pensieri ossessivi le cabinet des modes cover

Pensieri ossessivi: cosa sono e come affrontarli nella quotidianità

Pensieri ossessivi e vita quotidiana. Come possono essere riconosciuti e affrontati. Ecco qualche suggerimento.

Pensieri ossessivi: questo è l’argomento che affronteremo oggi. Perché molti di noi, spesso, ne sono coinvolti. Vediamo di cosa si tratta nell’articolo che segue.

pensieri ossessivi disturbi le cabinet des modes

Pensare fa bene, lo sappiamo; riflettere e usare le nostre capacità di pensiero per l’agire quotidiano è positivo. In questo modo, le nostre azioni sono guidate da un ragionamento che porta da una premessa ad una conclusione.

Pensare è importante in quanto ci consente di sentire come agiamo e ci aiuta a dare un senso alle nostre esperienze di tutti i giorni.Purtroppo, però, il processo di riflessione interiore che ci consente di agire con saggezza e razionalità a volte può essere offuscato da pensieri ossessivi che annebbiano la nostra capacità di giudizio e di discernere ciò che è positivo e ciò che non lo è.

Pensare troppo può farci entrare in una spirale di pensieri negativi che diventano intrusivi nella nostra mente, ossessionandoci e limitando le nostre azioni. L’influenza sul nostro stato d’animo può essere deleteria, ancor più se i pensieri diventano, appunto, ossessivi.

pensieri ossessivi spirale le cabinet des modes

I pensieri ossessivi sono idee ricorrenti che si ripetono involontariamente e si concentrano su paure, angosce o preoccupazioni dell’individuo.

Lo stress, l’ansia sono le cause principali di questo tipo di pensieri che influiscono, condizionandoli, i nostri comportamenti. Ad esempio, si possono avere pensieri ossessivi quando si pensa di aver contratto un’infezione, o di non sentirsi abbastanza puliti. O ancora quando si pensa di non aver chiuso a chiave la porta di casa o il gas acceso e si torna indietro a controllare.

gas pensieri ossessivi le cabinet des modes

Ma come ci si può liberare dai pensieri ossessivi? La psicologia ci viene in aiuto, consigliandoci cosa è indicato fare quando ci accorgiamo che un pensiero ossessivo si è impadronato della nostra mente.

È necessario, anzitutto, accettare i nostri pensieri ossessivi. Andranno osservati da una certa distanza, in modo distaccato per evitare che ci si aggrappi a loro. Il metterli in discussione ci renderà più semplice la loro gestione.

pensieri ossessivi lavarsi le mani le cabinet des modes

Poi si dovrà tentare di “mettere da parte” i pensieri, in modo che questi perdano di importanza e di intensità. “Ci penserò dopo” potrebbe essere una frase che ci aiuta a non focalizzarci su di essi.

Non dobbiamo permettere che le ossessioni ci controllino. Per placare il pensiero si potrà pronunciare ad alta voce la frase: “Basta!

pensieri ossessivi le cabinet des modes meditazione

Altra cosa che potrà essere di grande utilità è il rilassamento. La respirazione completa (addome, torace e clavicole), che ben conosce chi pratica lo yoga, ci permetterà di attenuare le ansie e sarà un valido aiuto per eliminare le ossessioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *